Home
 
Casa Divina Provvidenza, Opera Don Guanella
Via Tommaso Grossi, 18 - 22100, Como

Sogni d’Africa perché

Grande, anzi Grandissimo è il cuore del Coro. Fin dal primissimo concerto abbiamo voluto sponsorizzare e sostenere economicamente le missioni Guanelliane che si occupano di coloro che sono lasciati ai margini della società, accogliendoli, sfamandoli, trattandoli come figli. Con le scuole professionali e le case di accoglienza, danno loro la speranza di un futuro migliore, nelle loro meravigliose terre d’origine.

Africa, il ritmo di questa terra unica percorre e caratterizza la nostra musica, il nostro canto. Ad ogni concerto cerchiamo di trasmettere un po’ della semplice felicità che caratterizza le popolazioni di questa parte di mondo, che pur essendo immersa nella povertà e nel disagio riesce a vivere con fierezza e semplicità ringraziando per il poco che gli viene donato. Siamo rimasti affascinati da tutto questo e abbiamo deciso di aiutare questi nostri fratelli “mettendo a servizio la nostra voce”.

Progetto, con le donazioni durante i concerti e con questo CD, desideriamo contribuire e sostenere le missioni Guanelliane in Africa, in particolare in Nigeria, R.D. del Congo e Ghana.

In Nigeria vengono accolti in tre Centri d’accoglienza i disabili mentali, “ i buoni figli” come amorevolmente li chiamava a suo tempo don Guanella.

In Congo (ex-Zaire), l’attenzione è invece rivolta ad un problema emergente, quello dei “Ragazzi/e di strada”, accolti in diversi foyers o Case famiglia.
A tutti è offerta una calorosa accoglienza, cibo, l’attenzione alla salute, l’alfabetizzazione e la scolarizzazione. Per gli adolescenti, dei quali non si ha un riferimento parentale, si provvede ad una  professionalizzazione, in vista dell’inserimento sociale, in autonomia. A Kinshasa, i guanelliani hanno anche il loro Seminario teologico per i congolesi, nigeriani e ghanesi e la Casa di Aspirantato e Probandato per i congolesi.

In Ghana ad Abor, piccolo paese a 250 km dalla capitale Accra e, dall’ ottobre 2010, ad Adidome vi sono due Centri con scuole professionali, per giovani disabili fisici, per ragazze di famiglie povere e un nuovo Centro per disabili mentali. L’obiettivo per tutti i giovani accolti è la promozione integrale della persona, fornendo loro “Pane e Signore”, come diceva don Guanella, in vista di un inserimento lavorativo nella Società.
Accanto all’istruzione, all’igiene, alle terapie riabilitative fisiche, manuali, all’orientamento professionale, si attuano linee d’azione per l’area affettiva, sociale, etica, spirituale e religiosa.

Guarda i nostri Segni d'Africa!